Le TM non dimenticano

La translation memory (TM) è il fulcro dei CAT tool. In queste banche dati vengono salvate tutte le frasi tradotte nel tool per poi riproporle al traduttore, laddove si ripresentino, in incarichi successivi garantendo la massima efficienza e coerenza.

Come funziona una translation memory

Si tratta di una banca dati in cui vengono salvate tutte le frasi tradotte nel tool. Se in un incarico commissionato in un secondo momento (anche a distanza di anni) dovessero comparire frasi simili, la translation memory proporrà le traduzioni già memorizzate in passato e il traduttore visualizzerà immediatamente la percentuale di corrispondenza tra la nuova e la vecchia frase.

Questo sistema permette di risparmiare tempo e denaro fornendo un valore aggiunto anche a livello terminologico, perché tutte le frasi standard vengono tradotte allo stesso modo mentre le formulazioni non più attuali possono essere cancellate dalla translation memory. Ovviamente, grazie all’archivio, è possibile risalire al contesto in cui una determinata frase è stata utilizzata in passato. Le translation memory vengono utilizzate all’interno di diversi CAT tool.

Riduzione dei costi grazie all’utilizzo della vostra TM

Salviamo le traduzioni nella vostra translation memory. Se in una traduzione successiva si ripresentano gli stessi segmenti, parti simili o ripetizioni all’interno dello stesso testo, la TM riproporrà i testi precedentemente salvati. Noi risparmiamo tempo e voi denaro.

Context match

Corrispondenza al 100% tra la TM e il nuovo segmento. Anche il contesto è identico.

Perfect match

Variante del context match nella quale il file da tradurre viene confrontato con un vecchio documento bilingue anziché con la TM.

Fuzzy match

La corrispondenza tra il segmento nel testo di partenza e quello nella TM è compreso tra il 75 e il 99%. I segmenti sono molto simili.

Grafik Translation-Memory

In quali altri modi vi garantiamo la coerenza?

In fase di traduzione, nella vostra translation memory non troviamo tutte le informazioni che cerchiamo. Per questo creiamo anche una styleguide, nella quale inseriamo nero su bianco tutte le indicazioni relative a formati, modalità di correzione ecc. Un altro strumento pressoché indispensabile per le traduzioni e revisioni è la banca dati SDL MultiTerm per la gestione della terminologia.

Styleguide

Qui indichiamo tutti i formati generici (ad esempio il modo in cui scrivere la data, se aggiungere o meno un punto dopo i titoli o «www.» prima di un indirizzo Internet), richieste speciali riguardanti la consegna ecc. Se non siete voi a indicarci le vostre preferenze, sono i nostri traduttori e revisori a estrapolare determinate regole mentre elaborano i vostri testi. Grazie a questi strumenti siamo in grado di garantire un corporate language coerente e uniforme: ci preme molto utilizzare le formulazioni che preferite senza dovervi contattare a ogni nuovo incarico.

SDL MultiTerm

Semplificando un po’ le cose, si può considerare questa banca dati terminologica alla stregua di un dizionario elettronico. Memorizza la vostra terminologia, il vostro corporate language e le formulazioni che volete evitare in modo che i traduttori e i revisori possano trovare sempre tutte le informazioni più aggiornate sul lessico e il registro che preferite utilizzare. SDL MultiTerm viene inoltre utilizzato come «enciclopedia» per registrare informazioni come esempi, contesto o immagini. Diction utilizza la versione attuale SDL MultiTerm 2019.

Saremo lieti di elaborare per voi un corporate language specifico per la vostra azienda insieme al relativo corporate wording e salvarlo nelle nostre banche dati.

[Name Nachname]

Avete altre domande sulle translation memory?

I nostri esperti di CAT tool e il nostro responsabile Tecnologie di traduzione assistita, Bruno Ciola, saranno lieti di aiutarvi.

+41 81 750 53 33
bruno.ciola@diction.ch

Ultime novità